Proprietà, breve cenno.

E’ noto l’utilizzo di soluzioni d’argento come agenti antibatterici. Rispettto ad altri antisettici, l’argento ha il vantaggio di essere efficace contro un ampio spettro di batteri, anche in piccole concentrazioni e per un lungo periodo di tempo. Inoltre, è delicato sulla pelle ed è tollerato in maniera ottimale essendo completamente atossico.
Gli ioni d’argento sono particolarmente attivi e interagiscono con la parete cellulare batterica, si legano al DNA e al RNA microbico, causando l’inibizione della replicazione batterica e di conseguenza la morte del microorganismo.

batteri_icona

Le capacità antisettiche dell’argento sono indiscutibili, tuttavia le applicazioni che sfruttano questa proprietà sono state quasi esclusivamente limitate alla cura delle ferite e delle infezioni. Un limite all’uso dell’argento deriva principalmente dal fatto che questo agisce solo per contatto diretto e prolungato con il substrato da trattare. Il mix di minerali ionizzanti di IDRALIFE risolve tale problema esaltando l’azione dell’argento infatti grazie alle sue proprietà ionizzanti di questi minerali consente alla composizione di agire rapidamente su substrati di vario tipo, in particolare sull’acqua e sull’aria.
L’argento, come argento metallico oppure come composto contenente argento in forma ionica, viene utilizzato in forma nano e/o micro particolare, preferibilmente in forma nano particellare.
Per quanto riguarda il mix di minerali ionizzanti la miscela é utilizzata in forma micro e/o nano particolare.